1997 Tirreno in barca

Era proprio ora di vacanza ..beh soprattutto per Fabio perchè in realtà io sono già a casa da un mese a fare due bellissime bambine mentre lui continua a lavorare come un matto. I programmi prevedevano di partire sabato per il mare ma abbiamo deciso di anticipare un po’ e farci un giretto …poco culturale e molto eno-gastronomico. . Sono tanti anni che non facciamo una vacanza estiva in Italia. E’ tutto più semplice: nessuna prenotazione, niente valuta, nessuna passaporto e nessuna problema di lingua. L’obiettivo è quello di gironzolare un po’ per il Piemonte e prendere poi la via del sale che da Cuneo porta a Ventimiglia.