1995 Sardegna

Le vacanze insperate, quelle inattese sono forse le piu’ belle. Sono belle perchè non fai in tempo ad accorgerti della differenza con la vita di tutti i giorni e quindi sembra quasi che sia sempre una vacanza e soprattutto non vai incontro a disillusioni per cose troppo agognate. Così e successo questa volta: in un periodo economicamente nero come questo, dopo avere firmato un mutuo di 140 milioni per la casa (proprio il 23 maggio), dopo aver cercato di fare economia in mille modi (a dir la verità senza grandi risultati), eccoci partire per 4 giorni per la Costa Smeralda.